Occhi puntati sull’evento mondano più atteso dal fashion system.
Il MET Gala 2018 che ha messo insieme celebrity, modelle e alte sfere del fashion, svoltosi a New York questa sera, 7 Maggio.

Evento ideato da Eleanor Lambert, responsabile delle relazioni esterne, nel 1948, quando fu lanciata la prima raccolta fondi.
I soldi vanno ogni anno in favore del Metropolitan Museum of Arts Costume Institute di New York e la serata di gala rappresenta l’inaugurazione di una mostra annuale il cui tema ispira anche il dress code del party.

IL TEMA

Quest’anno il Met Gala si è confrontato con il tema della religione.
Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination, il titolo del 2018.
Dedicato alla relazione tra moda e fede.
In mostra erano presenti una serie di paramenti sacri – compresi e una serie di abiti e di accessori provenienti dalla cappella Sistina – in dialogo con le creazioni di Coco Chanel e Cristóbal Balenciaga.

I LOOK

Sul red carpet non sono mancati gli outfit firmati da Versace e da Riccardo Tisci, che hanno sempre guardato alla religione cattolica come fonte di ispirazione per le loro opere.

Almeno 40 pezzi provenienti dal Vaticano, come la papalina di seta e oro di Papa Benedetto XV, saranno affiancati da abiti controversi di Donatella Versace e John Galliano.

Candore, Sacralità, Opulenza sono state queste le parole chiave del MetGala 2018

Ecco gli alcuni dei look sfoggiati nell’ edizione del 2018

Ecco cos’è stato il Met Gala 18
Il tema ecclesiastico del Met Gala 2018 ha ispirato look opulenti ma raffinati, per donne elegantissime.
Che sempbrano arrivate dal paradico, non solo per gli abiti ma anche per trucco e capelli.
3 sono le tendenze beauty che sono emerse da uno dei red carpet più fashion dell’anno, tutte da “prima donna” come Eva nella Bibbia, e siamo pronte a scommettere che da questo momento le vedremo sempre più spesso.
Eccoli
– Smokey eyes gialli e oro
– Lunghezze XXL
– Labbra gotiche

Grazie per la lettura.